Grazie maestra

“Maestra A.? Buonasera, scusi il disturbo, sono la mamma di B. Sì, B. anche oggi non ne voleva sapere di venire a scuola, proprio no. Senta, B. voleva parlare con lei, se possibile. Ecco, lo so che la psicologa scolastica ha detto che sarebbe meglio che non vi sentiste anche al telefono perché non si sa se l’anno prossimo lei sarà sempre la sua maestra di sostegno ma abbia pazienza, con tutto il rispetto che ho per gli psicologi, a me sembra una stronzata che mia figlia non possa affezionarsi ad una maestra perché “non si sa se” (la maestra A. ride). Allora tanto vale che nessuno di noi si affezioni a nessuno perché forse… ecco, sì, ci siamo capite. Le passo B., grazie per la disponibilità”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...